Visualizzazioni totali

Questo blog è gestito da un estimatore di Don Giuseppe Tomaselli. Per contatti: cordialiter@gmail.com

domenica 20 agosto 2017

Ansietà di spirito

Una tentazione pesante è questa: Ho peccato nella mia vita. Ma Dio mi ha perdonato? ... Ho fatto tante Confessioni. Ma ho accusato bene i miei peccati? ... Questo timore e questo dubbio, alimentati spesso dall'opera diabolica, tarpano le ali della vita spirituale e rendono l'anima triste e oppressa. Come superare tale tentazione? 

1. - Pensando che Gesù è buono, che in un attimo cancellò una vita di scandali a Maria Maddalena e che dietro poche parole di pentimento promise subito il Paradiso al buon ladrone. Si bacino spesso le sante Piaghe di Gesù, dicendo col cuore: Qui metto tutte le miserie della mia vita! O buon Gesù, pietà di me! Come può Gesù, che è tutto bontà e misericordia, non perdonare ad un'amica contrita ed umiliata? 

2. - Riflettendo sulle Confessioni passate, se ci fossero dei forti e veri timori, si manifestino al Confessore e poi si stia nella serenità dello spirito, senza preoccuparsi più del passato. Il cuore turbato è il campo ove il demonio guadagna sempre qualche cosa.


(Brano tratto da "Combattimento spirituale" di Don Giuseppe Tomaselli).


lll